Matteo 'Ndwr' Russo

...because there are no days without revolutions.
* Notizie* Lavori* Progetti   * Construct   * Tess   * Opengroups      * CCP      * SCP   * VES      * SS      * ES   * AS   * DMS      * TS   * TPL   * RVD   * CL      * libCGL      * libCSL      * libMixer      * libCTL      * libCIL      * libCVL   * RCGV   * RU1* Pensieri e Articoli* Macchine* Contatti

 

Radioattività ambientale
Zona: Venezia, Italia
Tipo: Radiazioni ionizzanti β/γ

 0.00%

Corrente: 0 μSv/h
Media annuale: 0.00 μSv/h
Accumulo annuale: 0.000 mSv

* Spazio   * Sistemi di lancio      * I razzi sonda      * Delta II      * Soyuz-U      * Soyuz      * Soyuz-FG      * Soyuz-2   * ACE      * Strumentazione         * MAG         * SWEPAM         * SIS         * EPAM      * Locazione   * SOHO      * Antenne HGA/LGA      * Strumentazione         * EIT            * CCD         * LASCO         * MDI   * STEREO      * Strumentazione   * AMS-01   * AMS-02      * Strumentazione      * Materia oscura   * EOS AM-1      * Strumentazione         * MODIS
 
http://ndwr.net --> Spazio --> ACE
 

ACE, Advanced Composition Explorer

Il veicolo satellitare ACE è stato lanciato per effettuare osservazioni utili a verificare le correnti teorie sulla creazione ed evoluzione della galassia. Esso si occupa di analizzare ciò che arriva alla Terra dal Sole, ma anche dallo spazio circostante la via lattea. ACE è situato molto vicino alla terra, più o meno 1/100 della distanza che c'è tra sole e terra; questo consente di rilevare principalmente ciò che è diretto verso il nostro pianeta.
ACE è dotato di 9 strumenti che hanno diverse e differenti funzioni per misurare i tipi di particelle, la carica, la massa, l'energia, la direzione di movimento, o il tempo di arrivo verso lo stesso satellite. I 9 strumenti lavorano contemporaneamente per permettere una comprensione più accurata degli eventi registrati.

Data del lancio: 25 Agosto 1997, 10:39 AM EDT
Veicolo di lancio: McDonnell-Douglas Delta II 7920
Locazione di lancio: KSC (Kennedy Space Center) in Florida
Massa: 785 kg (inclusi i 189 kg di propellente)
Dimensioni: 1.6x1.0 metri
Tipo di propulsione: Idrazina (Idruro di Azoto), per l'inserimento e il mantenimento in orbita (4 serbatoi da 195 kg ognuno)
Consumo: 443 W, alimentato da 4 pannelli solari fissi
Comunicazione (downlink): 2278.35 MHz, S-band, 434 bps (bassa velocità/NOAA), 6944 kbps (tempo reale), 76384 kbps (lettura registrazioni assieme a dati in tempo reale)
Comunicazione (uplink): 2097.9806 MHz, 1000 bps
Memorizzazione: 1.073 Gbit totali di memoria registrabile (SS)
Costi: -

ACE segue l'orbita solare attorno al punto di oscillazione L1 (punto di Lagrange), a circa 1.5 milioni di chilometri dalla terra. Per garantire un continuo aggiornamento dei dati ACE dipende da una rete di stazioni terrestri (SWPC), localizzate in differenti parti del mondo.
Tutte le stazioni, con eccezione per Boulder, utilizzano una antenna parabolica di almeno 10 metri di diametro, a causa del segnale telemetrico estremamente debole di ACE, in banda S, inviato da una circuito trasmittente a 5 watt.

I dati inviati da ACE vengono ricevuti e processati da 6 diverse stazioni terrestri, operative in relazione alla disponibilità del segnale radio.

- NICT, National Institute of Information and Communications Technology, situato a Tokyo, in Giappone
- DLR, German Aerospace Center, situato a Neustrelitz, in Germania
- DSN, Deep Space Network di NASA
- WCDA, Wallop Command and Data Acquisition di NOAA, situato a Wallops Island, in Virginia (Stati Uniti)
- SWPC, Space Weather Prediction Center di NOAA, situato a Boulder, in Colorado (Stati Uniti)
- USAF, United States Air Force, attraverso le stazioni di AFSCN, Air Force Satellite Control Network

Il propellente a bordo di ACE, secondo statistica, è abbastanza per garantire al satellite di mantenere l'orbita su L1 fino all'anno 2024.