Matteo 'Ndwr' Russo

...because there are no days without revolutions.
* Notizie* Lavori* Progetti   * Construct   * Tess   * Opengroups      * CCP      * SCP   * VES      * SS      * ES   * AS   * DMS      * TS   * TPL   * RVD   * CL      * libCGL      * libCSL      * libMixer      * libCTL      * libCIL      * libCVL   * RCGV   * RU1* Pensieri e Articoli* Macchine* Contatti

 

Radioattività ambientale
Zona: Venezia, Italia
Tipo: Radiazioni ionizzanti β/γ

 0.00%

Corrente: 0 μSv/h
Media annuale: 0.00 μSv/h
Accumulo annuale: 0.000 mSv

* Spazio   * Sistemi di lancio      * I razzi sonda      * Delta II      * Soyuz-U      * Soyuz      * Soyuz-FG      * Soyuz-2   * ACE      * Strumentazione         * MAG         * SWEPAM         * SIS         * EPAM      * Locazione   * SOHO      * Antenne HGA/LGA      * Strumentazione         * EIT            * CCD         * LASCO         * MDI   * STEREO      * Strumentazione   * AMS-01   * AMS-02      * Strumentazione      * Materia oscura   * EOS AM-1      * Strumentazione         * MODIS
 
http://ndwr.net --> Spazio --> SOHO --> Strumentazione --> LASCO
 

LASCO, Large Angle Spectrometric Coronagraph

LASCO è un insieme di tre coronagrafi che riprendono la corona solare da 1.1 a 32 radii. Risulta utile per misurare le distanze in termini di raggi solari (radii). Un raggio solare è di circa 700.000 km, 420 mila miglia o 16 minuti d'arco. Un coronografo è un telescopio progettato per bloccare la luce proveniente dal disco solare, al fine di vedere l'emissione estremamente debole della regione attorno al sole, chiamata corona.

Le informazioni rilevate si possono riassumere in:
- Distribuzioni globali dei parametri fondamentali del plasma: temperatura, densità, massa, velocità non termiche e direzione del campo magnetico
- Tempo di sequenze coronali dinamiche, in particolare i processi che si verificano in espulsioni di massa coronale, e le condizioni che li attivano
- La distribuzione spaziale e le proprietà delle particelle di polvere circumsolare, compresa quella appena rilasciata da comete radenti

LASCO consente di fornire informazioni anche allo strumento EIT.

Note

LASCO è capace di riprendere immagini della corona solare bloccando la luce che arriva direttamente dal sole, creando una eclisse artificiale dallo strumento di ripresa. Questo metodo consente di avere una chiara immagine rappresentante soltanto i flussi coronali espulsi dalla corona solare. I CME (Coronal Mass Ejection) sono chiaramente visibili quando si manifestano, passando attraverso il campo visivo dello strumento.

L'immagine C2 mostra la corona solare fino a 8.4 milioni di chilometri dal sole, corrispondenti a circa 5.25 milioni di miglia.

L'immagine C3 mostra un campo visivo più grande, pari a circa 32 volte il diametro del sole. Il diametro complessivo, in questo caso, corrisponde a 45 milioni di chilometri, pari a circa 30 milioni di miglia.

Il cerchio bianco presente al centro di entrambe le immagini mostra il diametro nonché la posizione corrente del sole.

Errore di sincronizzazione dati: 0x6 Errore di sincronizzazione dati: 0x6    
LASCO C2
01/01/70
LASCO C3
01/01/70