Matteo 'Ndwr' Russo

...because there are no days without revolutions.
* Notizie* Lavori* Progetti   * Construct   * Tess   * Opengroups      * CCP      * SCP   * VES      * SS      * ES   * AS   * DMS      * TS   * TPL   * RVD   * CL      * libCGL      * libCSL      * libMixer      * libCTL      * libCIL      * libCVL   * RCGV   * RU1* Pensieri e Articoli* Macchine* Contatti

 

Radioattività ambientale
Zona: Venezia, Italia
Tipo: Radiazioni ionizzanti β/γ

 0.00%

Corrente: 0 μSv/h
Media annuale: 0.00 μSv/h
Accumulo annuale: 0.000 mSv

* Spazio   * Sistemi di lancio      * I razzi sonda      * Delta II      * Soyuz-U      * Soyuz      * Soyuz-FG      * Soyuz-2   * ACE      * Strumentazione         * MAG         * SWEPAM         * SIS         * EPAM      * Locazione   * SOHO      * Antenne HGA/LGA      * Strumentazione         * EIT            * CCD         * LASCO         * MDI   * STEREO      * Strumentazione   * AMS-01   * AMS-02      * Strumentazione      * Materia oscura   * EOS AM-1      * Strumentazione         * MODIS
 
http://ndwr.net --> Progetti --> Opengroups
 

Opengroups, Content Management System

1999 ~ Oggi
Dipendenze: -


Introduzione

OG è un CMS che consente la completa gestione di un sito e mette a disposizione innumerevoli moduli e funzioni utili a soddisfare ogni esigenza. La possibilità di configurare un sito direttamente dal sito stesso consente di apportare aggiornamenti e modificare qualsiasi parte del sito senza la necessità di un supporto tecnico esterno.

La principale funzione di OG sta nel riuscire ad offrire tanti strumenti quanti ne necessita il sito per il quale è stato configurato. Sono disponibili estensioni del sistema molto vaste, che comprendono numerosi campi. L'amministrazione del sistema permette di modificare qualsiasi parte del sito, compresa la sua struttura base. La struttura di OG è formata da blocchi di informazioni che possono essere disposti secondo le preferenze dell'amministratore. Ogni blocco contiene determinate informazioni, uno stile grafico e propri privilegi, che permettono di specificare quali utenti o gruppi possono visualizzarlo e interagire con esso. I blocchi possono essere creati manualmente, tramite una semplice procedura guidata, oppure possono essere inseriti secondo una configurazione imposta da determinati moduli. In quest'ultimo caso il blocco visualizzerà informazioni inerenti al modulo che l'ha fornito.
La gestione degli utenti è molto estesa e comprende la possibilità di assegnare dati e privilegi secondo una politica singola ed eventualmente relativa al gruppo di appartenenza. I gruppi sono anch'essi largamente configurabili e consentono di associare determinati privilegi a coloro che ne fanno parte. Ogni utente può fare parte di molteplici gruppi. Ogni gruppo, inoltre, possiede i propri strumenti e la propria pagina personale, per consentire a più persone di gestire il proprio insieme.


I moduli

Tramite un modulo è possibile estendere le capacità del CMS, aggiungendo nuove funzioni a quelle già presenti. Le funzioni possono appartenere a nuove sezioni o integrarsi all'interno di sezioni o pagine già esistenti.
Core: modulo base che comprende la parte di area amministrativa con la quale è possibile gestire le pagine del sito, i temi, gli utenti, i privilegi, i gruppi e molti altri aspetti di configurazione.
Immagini: galleria immagini che comprende funzioni di gestione e catalogazione di immagini, suddivise per categorie. Ad ogni categoria è possibile associare una differente configurazione per le immagini incluse, e caricare una immagine che verrà automaticamente applicata, secondo parametri stabiliti dall'utente, ad ogni immagine caricata al proprio interno.
La galleria immagini, inoltre, mette a disposizione una vasta serie di strumenti utili a modificare l'immagine direttamente dal sito, applicando effetti e filtri.
Allegati: un semplice sistema di scambio files che consente di caricare, scaricare files e creare categorie dove raccogliere gruppi di files.
Sondaggi: una sezione utile a creare sondaggi.
Manuali: la sezione relativa ai manuali consente di gestire differenti testi, divisi per categoria e sottocategorie, al fine di offrire una sezione completamente dedicata alla lettura di informazioni e racconti.
Note: una piccola sezione dove gli utenti possono inserire qualsiasi tipo di testo.
Liste: simile alla sezione note, consente la creazione e gestione di liste.
Glossario: un sistema di gestione per termini e loro descrizione.
Film: un sistema di gestione per film, grazie al quale è possibile inserire titoli, categorie, artisti, commenti e votare le proprie opere preferite.
Musica: una sistema di gestione per raccolte musicali.
Progetti: grazie a questo modulo è possibile organizzare i propri progetti, o quelli di un gruppo.
Forum: un completo sistema di gestione delle discussioni, provvisto di molteplici funzioni e una gestione avanzata dei privilegi.
FAQ: un sistema di gestione per domande frequenti.
Servizi: un visualizzatore di stato per servizi locali o remoti.
Dati: un pannello di gestione per tabelle di dati.


I temi

Il sistema basa la sua grafica su temi configurabili, i quali consentono di specificare dimensioni, posizioni e colori per quanto riguarda ogni elemento del sito. La grafica è determinata da fogli di stile CSS ed eventuali immagini. Tutti i contenuti sono racchiusi in determinate cartelle e possono essere creati con la massima libertà di azione.


La gestione dei privilegi

Un avanzato sistema di privilegi consente una semplice ma precisa assegnazione, che permette di specificare quali sono i limiti di ogni singolo utente, dove possono andare e cosa sono limitati a fare.
Tutto si basa su un principio di funzioni; ogni azione sul sito è associata ad una funzione, e il sistema di privilegi consente di assegnare la possibilità di esecuzione per determinate funzioni, o meno, in modo da decidere con precisione eventuali limitazioni di un utente all'interno dell'intero sito.
In caso un utente non sia abilitato all'esecuzione di una determinata funzione, lo stesso visualizzerà una pagina che consentirà lui di chiedere informazioni e avere maggiori dettagli sui motivi della sua limitazione.
Inoltre è possibile creare diversi gruppi, assegnare diversi privilegi ad ogni gruppo, e in seguito associare ogni gruppo con gli utenti ai quali si vuole assegnare quei determinati e uguali privilegi. In questo modo è possibile decidere in anticipo quali privilegi andranno assegnati a determinate fasce di utenza, e di conseguenza assegnare i gruppo agli utenti, in modo da non dover ripetere la procedura di assegnazione per ogni singolo privilegio ad ogni utente.
I privilegi all'interno della piattaforma assumono diversi significati e funzioni in relazione alla lettera associata:

N: L'elemento non è disponibile
E: L'elemento è disponibile verso chiunque, sola lettura
ER: L'elemento è disponibile specificatamente verso chiunque, sola lettura
ERW: L'elemento è disponibile specificatamente verso chiunque, lettura e scrittura
S: L'elemento appartiene a se stessi, lettura e scrittura
F: L'elemento è disponibile verso i contatti del proprietario, sola lettura
G: L'elemento è disponibile verso ogni membro dei gruppi cui il proprietario fa parte, sola lettura
GR: L'elemento è disponibile verso ogni membro di uno specifico gruppo, sola lettura
GRW: L'elemento è disponibile verso ogni membro di uno specifico gruppo, lettura e scrittura
UR: L'elemento è disponibile verso uno specifico membro, sola lettura
URW: L'elemento è disponibile verso uno specifico membro, lettura e scrittura
DR: L'elemento è disponibile in modo globale verso chiunque, sola lettura
DRW: L'elemento è disponibile in modo globale verso chiunque, lettura e scrittura
B: L'elemento è temporaneamente o permanentemente bloccato

Gli utenti che non hanno accesso alla risorsa visualizzeranno il simbolo N, oppure non visualizzeranno la risorsa. Soltanto gli utenti che hanno accesso ad una specifica risorsa sapranno verso chi è rivolta quella risorsa, e quindi chi avrà accesso alla risorsa stessa. Non possedendo i privilegi per accedere ad una risorsa, non è possibile nemmeno sapere quali siano i privilegi della stessa.
Per esempio, se un utente vede un elemento con privilegi F, significa che quell'utente possiede nella propria lista contatti il proprietario dell'elemento, e il proprietario possiede in modo reciproco tale utente; se un utente vede un elemento con privilegi ER, significa che il proprietario della risorsa ha esplicitamente dichiarato i privilegi di sola lettura per tale utente, manualmente o tramite una lista privilegi; se un utente non ha accesso alla risorsa lo stesso non ha alcuna possibilità di vedere quali privilegi sono assegnati alla risorsa, e quindi non può conoscere nemmeno i requisiti necessari per accedere alla risorsa in questione.


La gestione degli utenti

Gli utenti si iscrivono tramite un sistema che limita eventuali abusi del servizio, grazie a molteplici verifiche che avvengono durante tutto il processo di registrazione al sito.
Le password sono memorizzate in formato crittografato proprietario. Ad ogni utente possono essere assegnati determinati singoli privilegi che permettono o meno all'utente di svolgere determinate azioni. Tramite un pannello di controllo personale un utente può verificare i propri dati e modificarli se necessario, aggiungendo determinate informazioni. Tramite il proprio pannello di controllo, inoltre, è possibile modificare la propria immagine personale, la lista degli utenti e dei gruppi bloccati, le liste privilegi, e il tema predefinito del sito, il quale verrà applicato in fase di autenticazione.


La gestione dei gruppi

Un gruppo è ciò che raccoglie più utenti, e consente a questi utenti di comunicare o scambiarsi informazioni. Nella fase di aggiunta di un contenuto può essere specificato un privilegio di visualizzazione solo per gli utenti del gruppo a cui si appartiene; in tal modo risulta semplice condividere qualcosa, senza dover ogni volta aggiungere ogni singolo utente. Un gruppo viene creato con un nome, una descrizione, una immagine principale e una modalità che specifica come gli utenti possono entrare e farne quindi parte.
Esempi di modalità per un gruppo:
Aperto: Chiunque può accedere al gruppo, in qualsiasi momento.
Chiuso: L'accesso al gruppo è possibile solo su richiesta, e ogni richiesta deve essere accettata da un amministratore del gruppo affinché il richiedente possa accederci.
Privato: Non è possibile accedere al gruppo o richiedere l'accesso; solo gli amministratori possono effettuare inviti e l'accesso, da parte dell'utente, è possibile solo dopo l'accettazione dell'invito.


La gestione dei blocchi

Un blocco è un elemento rettangolare che contiene principalmente informazioni. Tramite uno specifico pannello di controllo è possibile gestire tutti i blocchi che compongono il sito, specificando chi può vederli, dove sono collocati e quali informazioni contengono. L'informazione visualizzata da un blocco può essere statica, ovvero decisa in fase di creazione del blocco, oppure dinamica, ovvero contenente del codice che consente una diversa visualizzazione in concomitanza con determinati eventi. Ogni modulo può fornire particolari blocchi che contengono informazioni direttamte connesse con il blocco che le fornisce.
All'interno di un blocco è possibile anche creare un menù, contenente determinati collegamenti a pagine interne/esterne o a moduli.


Sessioni

Ogni sessione all'interno del sito viene registrata. Tramite un pannello di controllo è possibile verificare le sessioni passate e presenti, oltre alle azioni svolte da una determinata sessione, per tenere traccia di eventuali infrazioni o indagare riguardo segnalazioni da parte degli utenti.


Statistiche

Le statistiche di utilizzo del sito possono essere visualizzate per ora, giorno, mese e anno. Un grafico generato in tempo reale mostra il numero di azioni svolte all'interno del sito in modo immediato e con vaste possibilità per quanto riguarda la scelta del periodo visualizzato.
Le statistiche di utilizzo, per motivi di sicurezza, memorizzano e processano soltanto le informazioni di accesso in termini di quantità numerica. Il grafico generato rappresenta la successione di tale informazione nel passare del tempo.


Sottoscrizioni

Il modulo relativo alle sottoscrizioni consente di raccogliere tutte le azioni svolte dai propri amici o dai membri dei propri gruppi in modo piuttosto semplice e immediato.
Attraverso delle apposite pagine è possibile scegliere a quali amici o quali gruppi sottoscriversi, in modo da ricevere successivamente tutte le azioni svolte da coloro ai quali ci si è sottoscritti. La sottoscrizione si può rimuovere in ogni momento, e per ogni azioni ricevuta si può decidere se eliminarla, in modo che l'elemento sparisca, oppure impostarla come letta, in modo da rimuoverla dall'evidenziamento.
Oltre alle sottoscrizioni è possibile ricevere in modo automatico tutte le azioni relative ad eventuali commenti che gli utenti scrivono sui propri elementi, in modo da avere sotto controllo tutti i commenti rilasciati senza dover controllare ogni singolo elemento.


Profilo personale

Ogni utente ha la possibilità di creare il proprio profilo personale e scegliere ogni minimo particolare che lo compone, al fine di costruire qualcosa che si adatta maggiormanete alle proprie esigenze, sia in termini di visualizzazione sia in termini di accessori e funzioni.
Il profilo personale consiste in una o più pagine che possono essere configurate dall'utente per mostrare agli ospiti o ad altri utenti i contenuti caricati sulla piattaforma principale. Lo stile di visualizzazione può essere definito non solo dai temi principali, ma anche modificando manualmente il codice CSS, personalizzando al massimo le classi. I contenuti sono disposti per blocchi dinamici, creati e modificati secondo le necessità dell'utente, specificando dimensioni, modalità visiva ed eventualmente i privilegi per singolo blocco, in modo da scegliere con cura cosa debba essere visualizzato e da chi.
Tramite i blocchi è possibile visualizzare le anteprime dei contenuti, visibili attraverso specifiche pagine dinamicamente create in relazione a ciò che viene aggiunto e ai privilegi specificati in fase di aggiunta dei singoli elementi.
All'interno di ogni profilo personale sono presenti due moduli strettamente connessi con il profilo di ogni utente, e gestibili direttamente dal profilo stesso. Il modulo bacheca consente di condividere informazioni, scrivere brevi messaggi o condividere collegamenti, mentre il modulo messaggi consente di scrivere messaggi di testo, pienamente categorizzabili, i quali andranno ad arricchire la scelta degli elementi per quanto riguarda l'offerta di contenuti del proprio profilo. Attraverso gli appositi blocchi è possibile visualizzare gli ultimi messaggi, categorie o commenti direttamente nella pagina del profilo, nonché l'anteprima degli ultimi messaggi e la possibilità di inviare commenti agli stessi. In tal modo risulta possibile avere una funziona "blog", che consente al profilo di essere utilizzato anche per tali scopi.
La funzione bacheca, utile alla condivisione di elementi, consente di visualizzare anche i messaggi dei profili appartenenti agli amici, in modo da avere a portata di mano tutto ciò che le persone a noi più importanti condividono attraverso i loro profili. Direttamente dalla pagina iniziale del proprio "blog", se presente l'apposito blocco, gli altri utenti possono lasciare commenti ai messaggi e alle condivisioni della bacheca, nonché inviare nuovi messaggi.
Utilizzando i blocchi immagini, allegati, note o liste è possibile visualizzare gli ultimi inserimenti per quanto riguarda le corrispettive sezioni all'interno del sito principale, arricchendo gli elementi visivi e utili che si possono mostrare agli utenti che preferiamo.


Lista blocchi

La lista blocchi permette ad un utente di bloccare altri utenti o gruppi. Il blocco porta l'utente o gruppo a non poter più effettuare azioni verso colui che lo blocca.

Se l'utente A blocca l'utente B:
- B non potrà più inviare messaggi privati ad A
- B non potrà più aggiungere A come contatto; in caso che B abbia aggiunto A come contatto prima che il blocco venisse messo in atto da A, allora la richiesta rimarrà nella lista stati della sezione Contatti, e potrà essere rifiutata in qualsiasi momento da A, avendo la certezza di non poter più essere invitato.
- B non potrà più vedere alcun profilo di A
- B non potrà più vedere alcun elemento aggiunto o caricato da A

Se l'utente A blocca il gruppo B:
- A non potrà più essere invitato nel gruppo B; in caso che A sia stato inviato in tale gruppo prima di averlo bloccato, allora A potrà rifiutare la richiesta in qualsiasi momento ed avere la certezza di non riceverne più


Messaggi privati

Il sistema di messaggi privati consente agli utenti di inviare messaggi verso altri utenti o gruppi di essi. La visualizzazione dei messaggi avviene secondo uno schema ad albero, dove i messaggi vengono disposti uno di seguito all'altro, permettendo ad ogni partecipante di vedere in ogni momento tutti i messaggi che fanno parte della discussione.
I partecipanti possono in qualsiasi momento uscire dalla discussione, in modo da non ricevere più messaggi da essa.
In fase di creazione di un messaggio è possibile decidere se inviare lo stesso ad un singolo utente, a più utenti, a tutti i propri contatti, oppure ai membri di uno specifico gruppo.