Matteo 'Ndwr' Russo

...because there are no days without revolutions.
* Notizie* Lavori* Progetti   * Construct   * Tess   * Opengroups      * CCP      * SCP   * VES      * SS      * ES   * AS   * DMS      * TS   * TPL   * RVD   * CL      * libCGL      * libCSL      * libMixer      * libCTL      * libCIL      * libCVL   * RCGV   * RU1* Pensieri e Articoli* Macchine* Contatti

 

Radioattività ambientale
Zona: Venezia, Italia
Tipo: Radiazioni ionizzanti β/γ

 0.00%

Corrente: 0 μSv/h
Media annuale: 0.00 μSv/h
Accumulo annuale: 0.000 mSv

* Spazio   * Sistemi di lancio      * I razzi sonda      * Delta II      * Soyuz-U      * Soyuz      * Soyuz-FG      * Soyuz-2   * ACE      * Strumentazione         * MAG         * SWEPAM         * SIS         * EPAM      * Locazione   * SOHO      * Antenne HGA/LGA      * Strumentazione         * EIT            * CCD         * LASCO         * MDI   * STEREO      * Strumentazione   * AMS-01   * AMS-02      * Strumentazione      * Materia oscura   * EOS AM-1      * Strumentazione         * MODIS
 
http://ndwr.net --> Notizie
 
Questo semplice sito racchiude i principali progetti che ho portato avanti nel corso degli anni, nonché un insieme di testi e informazioni che di giorno in giorno ho deciso di scrivere.
Niente è stato volutamente creato, ma tutto è nato progressivamente, partendo da lavori minori o piccoli esercizi personali. La parte interessante, in questo caso, diventa l'accorgersi, prima o poi, riguardo cosa stai modellando di giorno in giorno, e dove sei arrivato dopo gli sforzi fino a quel momento compiuti.

Tutti i materiali che trovate su questo sito, siano essi testi o immagini, sono mia proprietà personale e intellettuale. Non è possibile utilizzare tali materiali, o derivazione di essi, per scopi privati o commerciali senza un mio esplicito permesso. Le notizie e la sezione "spazio" possono, tuttavia, contenere materiali o collegamenti che non mi appartengono.

Non esiste un particolare ordine o dei particolari motivi che regolano la disposizione o la presenza di determinati testi all'interno di questo sito. Lo stesso si propone come un raccoglitore di informazioni relative a cosa ho fatto e a chi sono; un portfolio che non rientra solo in ambito professionale.
L'idea relativa all'apertura di questo sito ricade a molti anni fa, più o meno attorno all'anno 2004; la stesura del primo codice HTML e i primi testi è avvenuta attorno al 2006, e infine ndwr.net è diventato pubblico nell'anno 2010. Un blog sarebbe stato troppo comune e un semplice sito di presentazione provvisto di CV troppo banale, pertanto il risultato è stato qualcosa che semplicemente non rispettasse un preciso canone.


Qui di seguito potrete trovare tutte le notizie più importanti che personalmente ritengo debbano essere rese pubbliche.

Il viaggio, scritta in data 01/03/2008 22:24:00

Se iniziamo a pensare riguardo a cosa sia realmente un viaggio, non potremo mai giungere facilmente a una conclusione; questo perchè un viaggio non è solamente un percorso fisico da percorrere, ma anche, e sopratutto, un percorso spirituale o immaginario.
Il termine "viaggiare" viene utilizzato solitamente per indicare uno o più percorsi fisici da effettuare, diversamente da quello che il termine stesso possa significare in moltissimi ambiti, in relazione ai differenti significati appena visti.

Un viaggio immaginario è ciò che porta la mente fuori dai canoni, e non sono poche le situazioni che lo permettono.
Le sostanze stupefacenti sono ciò che permette la fuga dal reale, consentendo di viaggiare mentalmente, lasciando però segni indelebili di utilizzo, e portando la persona che ne fa uso ad assumere una dipendenza molto difficile da eradicare.
Se parliamo, invece, di viaggi virtuali, possiamo renderci conto di come questi possano permetterci di fuggire dalla realtà corrente, consentendoci di rimanere, comunque, su un piano reale e concreto, e permettendoci un eventuale interruzione, senza forzare la nostra volontà, o inducendoci a non smettere; una realtà immaginaria sicuramente più sicura e controllata rispetto alla prima enunciata.
Possiamo parlare anche di libri in questo ambito, anche se quest'ultimo è un dominio che si associa e rientra molto bene alla realtà immaginaria, la quale riguarda una fuga a livello mentale come punto principale, e senza l'utilizzo di qualcosa differente dal semplice testo.

Come percorso spirituale possiamo indicare l'intero percorso della nostra vita, oppure alcuni importanti percorsi interni ad essa, i quali contibuiscono a formare, comunque, tutto il globo spirituale che ci rappresenta, e determinare le variabili principali al confronto con il prossimo; ovvero ciò che determina la nostra vera e unica identità.

Virtualmente è possibile impersonare una figura immaginaria, e fuggire dalla realtà in un primo livello, il quale indica una non totale fuga dalla corrente realtà, ma piuttosto una forma di svago che può essere interrotta facilmente.

In conclusione possiamo notare come il viaggio sia una fuga dalla corrente realtà, o più semplicemente un momentaneo o permanente cambiamento rispetto alla realtà quotidiana.
Torna alla lista